PERCORSO EMMAUS PER SEPARATI E DIVORZIATI

“…..Non esiste una famiglia ideale, ma un mosaico formato da tante realtà diverse piene di gioie, drammi e sogni…….” Così scrive Papa Francesco in Amoris Laetitia.

Su queste basi la Pastorale Familiare diocesana intende avviare per il VII anno il Percorso EMMAUS per separati e divorziati che ne facciano richiesta.

Il percorso

  • nasce da un atteggiamento di ascolto attento della sofferenza di famiglie (genitori e figli ) in condizione di separazione
  • nasce da un abbraccio e da un sentimento di tenerezza.

Il percorso risponde

  • all’esigenza di riappropriarsi dell’identità di famiglia
  • a richieste d’aiuto (a volte anche economiche e di lavoro ) per uscire dall’isolamento emotivo e fisico
  • all’esigenza di ristabilire un giusto equilibrio tra chi crede di essere nella chiesa e chi crede di esserne fuori
  • ad esigenze di chiarire la posizione della chiesa

Viene preso in carico :

  • l’aspetto umano

si accoglie la solitudine e il sentimento di abbandono e di fallimento, la sensazione di inadeguatezza e la percezione di aver distrutto la famiglia (pur non essendone principalmente gli artefici )

  • l’aspetto psicologico

viene sostenuta una condizione che porta con sé molti lutti dal partner ai figli a volte, dalla rete parentale , agli amici le perdite possono essere: economiche, della casa, del ruolo che non viene riconosciuto, dell’autostima

  • l’aspetto sociale e relazionale

consiste nel tentare di ricostruire reti sociali , nella condivisione di attività del tempo libero, di tipo conviviale e relazionale in genere. La persona viene aiutata a valorizzare il buono che porta dentro e non a indugiare sul passato. Dell’equipe di accompagnamento fanno parte oltre che esperti, separati e divorziati che hanno preso parte ad edizioni precedenti.

L’EQUIPE DI EMMAUS

 

SCARICA LA LOCANDINA EMMAUS 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*