PERCORSI LAUDATO SI PER LA CURA VERSO IL CREATO

Carissimi presbiteri e diaconi,

è nel cuore di tutti noi la crescente attenzione che nelle nostre comunità registriamo nei confronti del creato. E’ uno dei segni dei tempi più preziosi. E’ diffusiva e trasversale perchè riguarda tutte le età e tutti gli ambienti. Inoltre, è sempre più attuale la cura verso il creato suggerita e indicata con piste precise da Papa Francesco nell’enciclica Laudato Si. E’ un’enciclica che lancia grande obiettivi, indicando la concretezza e l’urgenza di tappe intermedie di immediata attuazione.Il Sinodo ha raccolto entrambe queste sfide e ne ha fatto la ricchezza del Primo Dono “Terra Alleata”.

La Scuola di Cultura e Formazione socio-politica “G.Toniolo” è incaricata a formare i futuri Gruppi Parrocchiali Laudato Si, avendo già preparato il sussidio per tutti gli incontri che avranno inizio proprio a fine mese, il 27 gennaio 2022, alle ore 17,30/19,00, presso la sala Celestino V della nostra arcidiocesi.

Vi invito perciò a scegliere tra i fedeli della vostra parrocchia gli animatori di questi gruppi Laudato Si per farli partecipare in presenza a questi appuntamenti formativi, che sono fondamentali per costituire i Gruppi nelle vostre comunità.

Vi invito a portare i nomi della persone indicate al ritiro del 18 gennaio 2022 e a consegnarli a me personalmente.

Vi ricordo che gli incontri si terranno una volta al mese, precisamente l’ultimo giovedì di ogni mese, da gennaio fino a giugno 2022.

Ecco a voi il calendario:

PERCORSI LAUDATO SI

Sogna, custodisci e compi il futuro della tua terra.

  • 27 GENNAIO – PRESENTAZIONE DEL CORSO.

 

  • 24 FEBBRAIO – PER UNA NUOVA SOLIDARIETA’ UNIVERSALE, POICHE’ “TUTTO E’ CAREZZA DI DIO”.

 

  • 31 MARZO – “MENO E’ DI PIU’, LA SOBRIETA’ COME STILE DI VITA”, POICHE’ L’ESSENAZIALE CI PUO’ BASTARE, PER ESSERE FELICI.

 

  • 28 APRILE – I PROCESSI DI DIALOGO E DI RIGENERAZIONE, PER GUARIRE OGNI FORMA DI DEGRADO E DI EGOISMO DISTRUTTIVO,  NEL NOSTRO MOLISE.

 

  • 26 MAGGIO – NON LASCIARE NESSUNO INDIETRO, PER UN CAMMINO REALMENTE SINODALE, CHE DIA LA PRECEDENZA AI POVERI E AGLI SCARTATI.

 

  • 6 GIUGNO – RITIRO CONCLUSIVO E CONSEGNA DEL MANDATO, SEGUENDO LE TRE PISTE FONDATIVE DEL CORSO: “IMPARARE, DISIMPARARE, REIMPARARE”.

 

+p.GianCarloBregantini, vescovo                 

 

Lascia un commento