Liturgia. A Campobasso, in ascolto di don Luigi Girardi sul nuovo Messale Romano

«Il nuovo Messale, come fonte generativa di un rinnovato fervore liturgico ed ecclesiale!»

E’ il tema conduttore dell’incontro formativo di Liturgia promosso dalla diocesi di Campobasso – Boiano sul nuovo Messale Romano. Sarà la presenza di don Luigi Girardi, dell’Ufficio Liturgico Nazionale, preside dell’Istituto di teologia pastorale di Padova, presbitero diocesano di Verona, a rilanciare la nuova edizione del Missale Romanum. A partire dal pomeriggio di oggi, lunedì 11 marzo 2019, alle ore 18:00 presso l’Auditorium diocesano Celestino V, in via Mazzini, 80 a Campobasso, don Luigi Girardi incontrerà Laici, ministri straordinari della Comunione, lettori incaricati e Gruppi liturgici per illustrare e far comprendere le principali novità racchiuse nel Messale. «Il fervore per l’attenta partecipazione alla Liturgia come ci chiede il Concilio» è quanto ha affermato il vescovo mons. GianCarlo Bregantini per confermare la finalità del momento formativo e di ascolto previsto anche nella mattinata di martedì 12 marzo, a Villa di Penta, dalle ore 9.30. L’incontro, sullo stesso tema, è rivolto ai sacerdoti della diocesi di Campobasso –Boiano nell’ambito del consueto Ritiro mensile del Clero, sempre in ascolto di don Luigi Girardi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*