Beni Ecclesiastici: benedizione dei lavori di restauro del Seminario Diocesano

Il Seminario diocesano, ravvivato dai lavori di restauro.

Si svolgerà domenica 3 marzo, alle ore 17.30, la cerimonia di benedizione dei locali restaurati, all’esterno e al tetto dello storico edificio che si situa in Via Mazzini, 80, a Campobasso. La cerimonia sarà presieduta dall’arcivescovo di Campobasso – Boiano mons. GianCarlo Bregantini alla presenza del rettore del seminario don Michele Socci, parroco di Baranello (CB). Il Palazzo, uno dei più belli della storia recente di Campobasso, è stato voluto ed iniziato dal Vescovo diocesano, Mons. Alberto Romita, già negli anni trenta. Ha ospitato e formato generazioni di seminaristi, costruendo anche una classe di professionisti, docenti, imprenditori. Molti sacerdoti della diocesi sono stati formati nel seminario, fino agli anni 1980, quando il Seminario fu trasferito a Chieti, nella fase degli studi teologici.

Da allora, su intuizione del vescovo mons. Ettore Di Filippo, negli anni 1990- 1994,  fu trasformato in edificio che ospitasse attività pubbliche, come la Ragioneria di Stato ed altri servizi cittadini. Un luogo cioè ristrutturato e fatto dono alla città, per meglio servire le esigenze dei cittadini.

Da tempo però era necessario procedere ad un ampio lavoro di restauro dell’intero edificio e di sistemazione della facciata, ormai logorata. Per questo motivo, grazie all’ operatività  del vescovo di Giancarlo Bregantini, aiutato da un efficiente gruppo di validi collaboratori guidati da don Michele Socci, si sono realizzati i lavori necessari: riparazione del tetto, restauro ed abbellimento della facciata, ripresa degli infissi, cura del giardino d’ingresso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*