300 Di Zinno. Solenne Celebrazione Eucaristica e Concerto Sinfonico, il 3 dicembre a Campobasso

“300 Di Zinno, un anno insieme tra storia, cultura e tradizione”

3 dicembre 1718 – 3 dicembre 2018: I trecento anni della nascita  del Di Zinno, celebrazioni e concerto sinfonico

 Il tricentenario della nascita di Paolo Saverio Di Zinno è un evento che ha creato notevole richiamo e attenzione in tutti gli ambiti ecclesiastici, istituzionali e civili; anche nel mondo accademico e della scuola, tante sono le iniziative con le finalità di conoscere, approfondire e riscoprire il tempo e le opere dello  scultore di arte sacra, Di Zinno, nato  il 3 dicembre 1718 a Campobasso. Lunedì 3 Dicembre p.v., un eccezionale momento celebrativo sarà dedicato all’illustre maestro attraverso una Solenne Celebrazione Eucaristica e un concerto Sinfonico. Il programma prevede alle ore 18:30  la Santa Messa presieduta dall’arcivescovo di Campobasso-Boiano, S.E. mons. GianCarlo Bregantini, presso la Chiesa di Santa Maria della Croce, nel borgo storico di Campobasso;  a seguire, dopo la celebrazione liturgica, alle ore 20:30, Concerto Sinfonico con l’Orchestra del Conservatorio Statale di Musica Lorenzo Perosi, composta da studenti dell’Alta formazione artistica, diretta dal M° Lorenzo Castriota Skanderbeg,  Tra gli artisti, prestigiosi i musicisti che si sono imposti all’attenzione del pubblico e della critica musicale, in concorsi nazionali ed internazionali; inoltre, ex-studenti e docenti della stessa Istituzione. Un momento musicale di prestigio con brani del repertorio classico del settecento con musiche di G.B. Pergolesi, Domenico Cimarosa  della scuola Napoletana e la Suite da concerto “Pulcinella” di  Igor’ Fëdorovič Stravinskij basata su temi della tradizione settecentesca napoletana. Il concerto, che coincide con l’Inaugurazione del nuovo Anno Accademico del Conservatorio, Istituzione di Alta Cultura Lorenzo Perosi, è in collaborazione con il Conservatorio Statale di Musica, Arcidiocesi Campobasso –Boiano, il Comitato Pro Di Zinno, la Regione Molise, la Fondazione Molise Cultura e il Comune di Campobasso.

 

Seguiteci anche su FB (300 Di Zinno), youtube, instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*