CS 21-06 Carcere, battesimi e cresime ai detenuti della Casa circondariale di Campobasso

 

Prot. Int.  2018 /  21 – 06 

COMUNICATO STAMPA

 

A tutti gli organi di informazione

 

CARCERE

Detenuti della Casa Circondariale di Campobasso ricevono il Battesimo e la Cresima

Pastorale Carceraria nel cammino del reinserimento

Campobasso. Saranno i detenuti dell’Istituto Penitenziario di Campobasso a ricevere il

Sacramento del Battesimo e della Cresima dopo un cammino accompagnato dalla Fede.

«Un vivo senso di Fede – ha dichiarato il vescovo Bregantini  – che li ha portati  a scelte

 alternative alla  loro scelta personale». Domani, venerdì 22 giugno 2018, alle ore 16:00,

presso la Cappella del Carcere di Campobasso , avrà luogo la Celebrazione Eucaristica

per amministrare il Sacramento del Battesimo e della Cresima ad alcuni “fratelli ristretti”,

ospiti dell’Istituto. La Santa Messa sarà Presieduta dall’arcivescovo di Campobasso –Boiano, S.E.

Mons. GianCarlo Bregantini e direttore della Pastorale carceraria per  la CEAM.   Un cammino di

fede, accompagnato dalla fede dei sacerdoti della Pastorale Carceraria e dalle suore che li hanno

seguiti nel catechismo. 

«E questo è il reinserimento, il cammino che tutti dobbiamo fare, come ebbe a dire Papa Francesco,

in Molise, al carcere di Isernia.  E quando andiamo a chiedere perdono al Signore dei nostri

peccati, dei nostri sbagli, Lui ci perdona sempre, non si stanca mai di perdonare. Ci dice: “Torna

indietro da questa strada, perché non ti farà bene andare su questa”. E ci aiuta. L’importante è non

stare fermi. Tutti sappiamo che quando l’acqua sta ferma è la prima a corrompersi. Dobbiamo

camminare, fare un passo ogni giorno, con l’aiuto del Signore. Dio è Padre, è misericordia, ci ama

sempre. Se noi Lo cerchiamo, Lui ci accoglie e ci perdona».

 

 

L’Addetto Stampa

Rita D’Addona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*