Libri. Presentazione del libro “Gesù il Nazareno, il crocifisso, è risorto!” (Mc 16,6) di don Emilio Salvatore

Presentazione del libro : “Gesù il Nazareno, il crocifisso, è risorto!”
Il racconto drammatico della passione di Gesù
Giovedì 19 aprile 2018, alle ore 18,30, auditorium Celestino V -via Mazzini, 80 a Campobasso.

Interverranno

prof. Enzo Appella, docente di Antico Testamento al PFTIM di Napoli, don Michele Tartaglia, biblista, don Emilio Salvatore biblista e autore del libro.

Le conclusioni sono affidate a S.E. mons. GianCarlo Bregantini, arcivescovo metropolita

Come leggere il racconto della passione nel vangelo di Marco (Mc 14,1-16,8)? Perché
il racconto della Passione e morte di Gesù nel Secondo Vangelo si differenzia nettamente
dal resto della narrazione? È opera dell’evangelista Marco o si può ipotizzare
una fonte pre-marciana a cui l’evangelista avrebbe attinto? Cosa dire dei personaggi,
di Gesù e dei discepoli, come si muovono nella trama del racconto?
Questi sono alcuni degli interrogativi che Emilio Salvatore affronta nello studio sincronico
e diacronico del racconto della passione nel vangelo di Marco (Mc 14,1-16).
Dopo averne indagato le principali chiavi interpretative offerte dall’esegesi contemporanea,
l’Autore ne offre una ricostruzione dal punto di vista della tradizione, dando
consistenza all’ipotesi di una fonte pre-marciana e mostrandone i trend di sviluppo
secondo vari stadi collocabili in diversi contesti di rielaborazione.

EMILIO SALVATORE, sacerdote della Diocesi di Alife Caiazzo, è docente di Nuovo Testamento presso
la Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale (sez. S. Luigi). Collabora a diverse riviste nazionali
ed è membro del comitato di Redazione di Rassegna di teologia. In volume ha pubblicato: “E vedeva a
distanza ogni cosa”. Il racconto della guarigione del cieco di Betsaida (Mc 8,22-26) (Roma-Brescia 2003); con
A. Guida – C. Manunza, Il Racconto biblico. Narrazione, storia, teologia (Trapani 2015) ed è autore di numerosi
articoli a carattere scientifico e divulgativo, improntati al dialogo tra l’analisi narrativa e i metodi
storico-critici.

 

copGesùNazareno-1 (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*