Il Santo Padre ha eretto in sede titolare l’antica diocesi di Limosano

IL MOLISE NEL CUORE DI PAPA FRANCESCO

Bregantini: l’attenzione particolare al nostro territorio, questa nomina ci impegna

Il Santo Padre papa Francesco erige l’antica diocesi di Limosano, in provincia di Campobasso. Con una comunicazione giunta dal Vaticano, Congregazione per i Vescovi (dicastero che per la chiesa latina ha il compito di erigere le nuove diocesi) all’arcivescovo di Campobasso –Boiano S. Eccellenza  mons. GianCarlo Bregantini, il Santo Padre “ha eretto in sede titolare l’antica diocesi di Limosano, disponendone l’inserimento nell’elenco delle sedi titolari.

La congregazione dei vescovi,  ha assegnato il nome latino de curia di Limosanus.  La lettera di assegnazione è stata letta e consegnata lunedì 5 febbraio c.a. dall’arcivescovo Bregantini al sindaco di Limosano Angela Amoroso, alla presenza del parroco di Limosano padre Aloys Ghislain Menoli, del seminarista Stefano Fracassi, del vicario generale don Antonio Arienzale e del vice sindaco di Limosano.  Tra i presenti anche un componenti dell’Ufficio Tecnico diocesano, l’ ing. Enzo Palermo assieme all’ arch. Claudio Civerra della sovrintendenza per attivare una sinergia di azioni che mirano a completare i lavori di ricostruzione, messa in sicurezza e ristrutturazione per rendere accogliente la Chiesa di Limosano, situata nel borgo. La chiesa di Santa Maria  Maggiore , la più antica, sarà la sede titolare per accogliere il vescovo che presto sarà eletto e affidato all’antica diocesi di Limosano. 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*